Chi siamoLaREA FVGGoriziaPordenoneTriesteVisionario
Mediatecambiente.it

Mediatecambiente Trieste

vivan

Il 19 novembre 2012 alle ore 20.30 sarà inaugurata Mediatecambiente Trieste, sezione della mediateca de La Cappella Underground interamente dedicata alle tematiche ambientali. All’interno della mediateca saranno disponibili più di un centinaio di titoli in dvd: dai documentari alle inchieste, dai cortometraggi ai film di genere, dai cartoni animati ai film di animazione, tutti dedicati ai temi dell’ecologia e della sostenibilità.
Mediatecambiente si pone quindi come laboratorio d’idee per progettare assieme alle scuole, e altri soggetti interessati, attività di cinedidattica, un punto di riferimento per la città per promuovere sul territorio iniziative culturali legate alle tematiche della sostenibilità.

Il progetto Mediatecambiente Trieste è promosso dall’ARPA FVG LaREA e La Cappella Underground e prevede l’inaugurazione della neonata sezione ambiente della Mediateca de La Cappella Underground e la rassegna cinematografica realizzata in collaborazione con Trieste Film Festival ed alcune delle associazioni che agiscono sul territorio nell’ambito anche della sostenibilità ambientale quali: Associazione di Cooperazione Cristiana Internazionale ACCRI; Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica Onlus sezione FVG; Manifetso2020; Čibo.Si; Libera. Associazioni nomi e numeri contro le mafie.
La rassegna cinematografica propone un ciclo di sei proiezioni gratuite dedicate all’ambiente già avviate dall’anteprima del 15 novembre al cinema Fellini con il film ‘The Well, voci d’acqua dall’Etiopia’ e troverà il suo evento speciale per la Settimana UNESCO di educazione alla sostenibilità che si svolgerà in Friuli Venezia Giulia proprio il 19 novembre, con la proiezione al Teatro Miela di ‘Vivan las antipodas!’ alle ore 20.30. Le quattro proiezioni successive saranno ospitate ogni lunedì alle ore 18.30 nella saletta video della Mediateca di Trieste, al II piano della Casa del Cinema: il 26 novembre ‘Cafeteria Man’ di Richard Chisolm, il 3 dicembre ‘Soylent Green’ di Richard Fleischer, il 10 dicembre ‘Il suolo minacciato’ di Nicola Dall’Olio e per finire il 17 dicembre ‘Terra Libera Tutti’ di Luigi Abramo.
In contemporanea all’evento avrà luogo la Settimana UNESCO di educazione alla sostenibilità che si svolgerà in Friuli Venezia Giulia dal 19 al 25 novembre.