Chi siamoLaREA FVGGoriziaPordenoneTriesteVisionario
Mediatecambiente.it

Chi siamo

Mediatecambiente.it è uno spazio online che raccoglie progetti, sperimentazioni e novità che riguardano l’educazione ambientale attraverso l’audiovisivo. È un progetto promosso dal Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale (LaREA) dell’ARPA FVG in collaborazione con la Rete Regionale delle mediateche del Friuli Venezia Giulia (di cui fanno parte la mediateca Pordenone di Cinemazero, la Mediateca Mario Quargnolo di Udine, Mediateca di Gorizia Ugo Casiraghi, la Mediateca di Trieste La Cappella Underground).

L’UNESCO, con il lancio del Decennio per l’educazione alla sostenibilità (2005-2014), ha chiesto a tutti i soggetti che si occupano di educazione ambientale di sviluppare il più possibile nuove forme di apprendimento e sensibilizzazione. In particolare si tratta di lavorare sull’informal learning (apprendimento informale) ovvero quel processo di apprendimento, non necessariamente intenzionale, che accompagna l’individuo lungo tutto l’arco della vita (per esempio quello che può derivare da campagne di comunicazione, dalla pubblicità, dalla lettura, dal mondo dell’arte e dello spettacolo, da attività ricreative, dal cinema e dai mass media).

Nel contesto dell’apprendimento informale i mass media ricoprono un ruolo fondamentale. La nostra costruzione della realtà è basata, in larga misura, sulle immagini della realtà stessa che oggi sono veicolate in gran quantità dai media. Anche per ciò che riguarda le tematiche dello sviluppo sostenibile il modo di considerarle, e di conseguenza la maniera di rapportarci con esse, potrà dipendere da come queste ci vengono rappresentate dai media. Il progetto Mediatecambiente va in questa direzione cercando di capire che ruolo può ricoprire lo strumento audiovisivo.

Punto di forza è la collaborazione tra il Laboratorio Regionale di Educazione Ambientale del Friuli Venezia Giulia e le mediateche regionali con le quali, dal 2007, è stato possibile sviluppare progetti di educazione ambientale per il pubblico e per le scuole attraverso l’audiovisivo.

Il punto di partenza del progetto sono state le proiezioni cinematografiche in occasione di eventi e manifestazioni, supportate da un lavoro di ricerca di film con particolare attenzione al messaggio ambientale e alla qualità cinematografica.

Dal primo anno sono stati sviluppati percorsi audiovisivi attraverso spezzoni di film, spot, videoclip, cartoni animati, per ragionare in modo diverso sulle problematiche ambientali. Si è lavorato ad esempio attraverso i cartoni animati per parlare di natura partendo dai classici Disney fino ad oggi, passando per un laboratorio dedicato al ciclo di vita degli oggetti e due laboratori su come la fantascienza interpreta le grandi metropoli del futuro e la mobilità sostenibile.Dal 2010 è iniziata una vera e propria attività di produzione audiovisiva. In particolare sono stati avviati laboratori per la produzione di spot audiovisivi rivolti a scuole e università, attività d’inchiesta sul territorio attraverso video interviste in città su temi ambientali di particolare interesse come la raccolta differenziata, una documentazione video nei principali impianti di trattamento rifiuti presenti sul territorio regionale, video tutorial su scelte di vita sostenibile e sono tutt’ora in corso le riprese per nuovi progetti audiovisivi.
Nel sito sono descritti tutti i progetti svolti negli ultimi anni, i progetti in corso, sono presenti sezioni specifiche dedicate a studenti, educatori e videomaker, un archivio con tutti i film selezionati in questi anni e disponibili nelle mediateche, senza dimenticare uno “spazio osservatorio” dedicato a progetti innovativi e alle ultime novità in ambito cinematografico.