Chi siamoLaREA FVGGoriziaPordenoneTriesteVisionario
Mediatecambiente.it

Cinema Settimana UNESCO 2014

Riparte la Settimana UNESCO per l’educazione alla sostenibilità (24 – 30 novembre 2014), riparte il cinema ambientale in Friuli Venezia Giulia. Food Savers del regista tedesco Valentin Thurn, che verrà proiettato a Pordenone il 25 novembre e a Trieste il 26 novembre, sarà uno dei documentari di punta della Settimana Unesco e nel percorso di avvicinamento all’EXPO 2015 sarà l’occasione per riflettere sullo spreco del cibo.

L’ “obsolescenza programmata”, l’impatto ambientale, sociale ed economico dell’Hi-Tech, sarà invece il tema che verrà affrontato dal cortometraggio Daouda e la miniera d’oro e dal documentario The Light Bulb Conspiracy di Cosima Dannoritzer, che verranno proiettati a Trieste il 26 novembre nell’ambito del Festival Travelling Africa.

Altro tema fondamentale, di cui si parlerà attraverso il cinema, sarà il cambiamento climatico, problema al centro dell’ultimo vertice delle Nazioni Unite a New York a settembre. Dei risultati se ne discuterà a Udine il 26 novembre con la proiezione del documentario Disruption di Kelly Nyks e Jared P. Scott sulla nascita del movimento People Climate March di New York.

Watermark, il documentario canadese di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky, che verrà proiettato a Trieste il 26 novembre, sarà invece un’esperienza sensoriale unica, che utilizzerà musiche e immagini spettacolari, per scoprire il mistero dell’acqua attraverso diversi Paesi e culture del Pianeta. A chiudere il programma del cinema, verrà proiettato a Gorizia il 27 novembre Un Paese di primule e caserme, il documentario di Diego Clericuzio coprodotto da Cinemazero, Dmovie, Tucker Film e ARPA FVG sull’abbandono di caserme e aree militari in Friuli Venezia Giulia.